5 modi sorprendenti in cui gli orgasmi migliorano la tua vita

Non c’è bisogno che qualcuno ti dica che gli orgasmi sono magici. È possibile, però, che tu non sappia quanto siano vitali per le nostre vite al di fuori della camera da letto. Soprattutto le donne hanno una complessa rete di nervi pelvici che si diramano dal clitoride, dalla vagina e dalla cervice fino al midollo spinale e poi al cervello. Nel suo rivoluzionario libro Vagina: A New Biography, che dovrebbe essere una lettura obbligatoria per entrambi i sessi, il critico culturale e giornalista e potenza generale Naomi Wolf approfondisce la ricerca scientifica che mostra come il cablaggio di ogni donna cis laggiù è diverso; non ce ne sono due uguali. (Gli uomini cis, d’altra parte, ospitano un nervo penieno che è abbastanza uniforme e distintamente disposto in un sistema a griglia.)

Perché questo groviglio di percorsi neurali sensibili è così complicato e fortemente collegato al nostro cervello e sistema nervoso centrale, abbiamo probabilmente più da guadagnare dagli orgasmi rispetto agli uomini. Siamo ormai consapevoli dei loro benefici fisici, come l’aumento del flusso sanguigno e i picchi di sostanze chimiche felici come la dopamina e l’ossitocina. Il passo successivo, quindi, è capire come questo crogiolo di piacere si manifesta nella nostra vita quotidiana, nelle nostre carriere e persino nella nostra arte.

Il giusto tipo di orgasmi (sì, ci sono innumerevoli tipi diversi) può renderci più potenti, più determinati, e questo accade quando il corpo e la mente lavorano insieme in perfetta armonia. Non che tu abbia bisogno di altre ragioni per saltare nel letto e visitare la città del piacere, ma qui ci sono cinque modi in cui è scientificamente provato che gli orgasmi migliorano la tua vita.

Ti aiutano a prendere decisioni migliori

La dopamina è forse la sostanza chimica più potente che il nostro cervello produce naturalmente; è responsabile della parte del cervello chiamata “circuito del piacere”, che spiega l’umore euforico che potresti provare dopo il coito. Spunta anche un po’ tra i tossicodipendenti, i giocatori d’azzardo e gli amanti dell’avventura. Il Dr. Jim Pfaus della Concordia University di Montreal, Quebec, ha condotto una ricerca sugli effetti duraturi delle naturali e salutari scariche di dopamina, e sostiene che essa dà al tuo cervello la flessibilità nel prendere decisioni. Puoi adattarti più facilmente al mondo che cambia intorno a te e scegliere ciò che è meglio quando sei ben fornito di dopamina.

Ti fa sentire più aperto a nuove sfide che prima potevano spaventarti. A livello fisiologico, la dopamina attiva anche il flusso sanguigno, che, a sua volta, combatte la depressione e stimola la motivazione. Improvvisamente, sei più assertivo, e puoi concentrarti in modo più efficiente sul compito a portata di mano.

Perché abbiamo poteri multi-orgasmici che mancano agli uomini, Wolf contesta, siamo teoricamente in grado di raggiungere un importante high cerebrale dopo un buon sesso che ci porta attraverso il resto della giornata. Non c’è da meravigliarsi che la dopamina sia stata chiamata la sostanza chimica femminista per eccellenza.

Stimolano la creatività

Le scrittrici, le poetesse e le artiste più influenti dell’epoca vittoriana ed edoardiana ci hanno costantemente dato suggerimenti nelle loro opere sul risveglio sessuale che ha accompagnato la loro incredibile produttività nelle arti. I rivoluzionari dipinti di Georgia O’Keefe con fiori simili a vulve, pubblicati all’apice della sua carriera, coincisero con una sconvolgente relazione che lei aveva all’epoca con Alfred Steiglitz. I migliori romanzi di Gertrude Stein sono arrivati durante il suo primo memorabile tentativo con un’amante lesbica.

Con tutta la dopamina e l’ossitocina che si muovono nel nostro corpo dopo l’orgasmo, le donne spesso diventano più intuitive, più positive e più eccitate dopo l’orgasmo. Wolf dice: “Per le donne creative e rivoluzionarie, la loro natura femminile appassionatamente sessuale le ispira e le guida”. Amen, sorella.

In effetti, molte donne che perdono temporaneamente la loro capacità di raggiungere l’orgasmo – forse a causa di un’aggressione sessuale o di una lesione fisica – riferiscono di vedere tutto ciò che le circonda come più piatto, meno colorato e meno interessante di prima. E’ quasi impossibile fiorire creativamente se il mondo intorno a te ha perso la sua magia.

Ti rendono più sociale

Torniamo alla dopamina, la sostanza chimica che è provato che aumenta la fiducia – a volte pericolosamente se se ne abusa attraverso la dipendenza o la droga. Quando c’è un sano equilibrio di essa, il tuo corpo naturalmente respinge la depressione, rendendoti più probabile impegnarti in situazioni sociali con un atteggiamento piacevole e un forte ego. L’ossitocina, un’altra sostanza chimica amica dell’orgasmo, è anche legata al comportamento prosociale, come la dottoressa Helen Fisher, antropologa e autrice di Anatomia dell’amore, ha scoperto nelle sue ricerche.

Gli studi suggeriscono che i soggetti con bassi livelli di dopamina e ossitocina, come i malati di Parkinson, sono introversi, stoici e solitamente poco interessati a cercare nuove esperienze. Continua con i tuoi orgasmi regolari, però, e non ti ritroverai senza una di queste due felici droghe naturali.

Anche il testosterone è un altro ormone rilasciato a metà O, e ci incoraggia a parlare, non importa quanto forti possano essere le nostre opinioni. Questo potpourri di sostanze chimiche, come dice Wolf, alza letteralmente la voce femminile quando ci troviamo in un gruppo di persone.

Ti aiutano a meditare

Sì, c’è del materiale concreto là fuori che supporta la nozione che il giusto tipo di eccitazione sessuale ha la capacità di portarci in uno stato alterato di coscienza.

Questo accade perché siamo presi dal sistema nervoso autonomo (ANS), che è la parte del corpo che controlla involontariamente i sistemi simpatico (lotta o fuga) e parasimpatico (riposo e digestione). Invia segnali che ti fanno sentire sicuro – i preliminari ci aiutano a raggiungere questo senso di sicurezza – in modo da poter entrare in uno stato trascendentale. Una parte del cervello, il sistema limbico, è particolarmente intensificata durante l’orgasmo, che, per inciso, è la stessa parte che si accende durante la meditazione profonda.

Wolf ritiene che le donne hanno maggiori probabilità di essere mistiche spirituali rispetto agli uomini proprio perché possiamo raggiungere uno stato di trance attraverso il nostro complesso sistema neurale. Infatti, quegli orgasmi sconvolgenti sono paragonati a stati meditativi, dove siamo inconsapevoli del mondo che ci circonda e tutto ciò che conosciamo è la beatitudine.

Infatti, la storia rivela che la vagina era considerata un portale per l’illuminazione; era un simbolo estremamente sacro della spiritualità. C’erano innumerevoli dee egizie e sumere che rappresentavano tutto ciò che era sacro e puro nell’universo, quindi anche se la società tradizionale spesso non riconosce più questa connessione, non è un concetto inverosimile.

Ti incoraggiano a fidarti della tua intuizione emotiva

La dottoressa Pooja Lakshmin, un medico di Stanford che lavora con la neuroscienza cervello-vagina, dice a Wolf in Vagina che gli umani hanno sviluppato una parte del cervello durante l’evoluzione chiamata neocorteccia. È responsabile per giudicare le persone e misurare il nostro ambiente; è stato soprannominato “il centro di vigilanza” perché ha sempre bisogno di un problema da risolvere. (Un soprannome ancora peggiore è la parte della nostra mente che conta le calorie). Il Dr. Lakshmin dice che gli orgasmi spengono temporaneamente la neocorteccia, tuttavia, e si può effettivamente sentire di più. Si diventa quindi più fiduciosi verso gli altri intorno a noi, compreso e soprattutto il nostro partner, perché il nostro cervello sta spendendo meno tempo a valutare tutti.

L'”ormone delle coccole” rilasciato dopo l’orgasmo – ossitocina – è anche utile per la sopravvivenza perché ci lega agli altri e ci permette di vedere le relazioni più chiaramente. La ricerca suggerisce che ci aiuta anche a dedurre chiaramente gli stati emotivi degli altri, quindi è più probabile sapere chi è degno di fiducia e chi no. È la sostanza chimica che accresce i tuoi poteri emotivi e apre la strada a collaborazioni e amicizie più soddisfacenti.

Vuoi di più della copertura di Bustle su sesso e relazioni? Dai un’occhiata al nostro nuovo podcast, I Want It That Way, che approfondisce le parti difficili e decisamente sporche di una relazione, e trova di più sulla nostra pagina Soundcloud.

Immagini: Piotr Marcinski/Fotolia; Giphy (5)

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.