Ashlee Simpson è pronta a ricominciare

A 33 anni, Simpson è quasi irriconoscibile dai suoi primi giorni in The Ashlee Simpson Show. La brunetta con la frangia a spillo, gli strati tagliati e le Converse verdi si è evoluta in una bionda bohemienne con un’affinità per i grandi cappelli – qualcosa che condivide con Ross. Quando si incontrano con Rolling Stone al Bowery Hotel di New York, sfoggiano copricapi quasi identici, nonostante la scarsa illuminazione dell’atrio.

Insieme sono giocosi, civettuoli; c’è una scintilla nei loro occhi quando parlano l’uno con l’altro, specialmente dei loro figli, Bronx (il figlio della Simpson con l’ex marito Pete Wentz) e Jagger. I figli della Simpson l’hanno effettivamente ispirata a fare di nuovo un reality. “È stato anni fa, e anche essendo una mamma adesso, vuoi insegnare ai tuoi figli ad essere forti”, dice la Simpson. “

Popolare su Rolling Stone

Ashlee e Evan, che ha recentemente debuttato su E!, descrive in dettaglio il loro matrimonio, la loro famiglia e i loro amici, e l’album di duetti che stanno facendo. Vuole essere il più vicino possibile ad un documentario. “La mia cosa più grande nello show, e in generale, è trovare il mio equilibrio su come e fare tutto il lavoro negli studi e le mie ore, e anche assicurarmi di essere lì per la scuola”, dice Simpson. “Per me, è così importante che trovo che l’equilibrio, e mi vedi davvero cercando di scoprirlo.”

Starring in un reality show televisivo è un grande cambiamento per Simpson e Ross, che sono rimasti notoriamente privato dal loro matrimonio nel 2014. “Penso che in molti sensi siamo ancora molto riservati”, spiega Ross. “Penso che con questo show si rinunci a molta privacy per permettere alla gente di fare questo viaggio con noi”. Ma Simpson, che aveva già sperimentato gli alti e bassi del reality, aveva preparato Ross per quello che sarebbe successo prima che iniziassero. “Ero come, ‘OK, piccola, dobbiamo aprire i nostri cuori e fare questo perché se lo fai, devi essere lì e aprirti e aprire la porta’”, spiega Simpson.

La serie serve anche a ricordare agli spettatori che Evan è il figlio di Diana Ross – in uno degli episodi, la coppia visita effettivamente la leggendaria cantante a casa sua a Greenwich, Connecticut. La Simpson stessa a volte dimentica questo fatto sorprendente. “Ci sono momenti in cui sono come, ‘Wow, quella è mia suocera’”, dice. “Ma è anche l’essere umano più incredibile e dolce e la nonna dei miei figli e una donna così familiare”, spiega la Simpson. Mentre Ross vede sua madre come sua madre e non come una star, aggiunge: “È sicuramente più grande della vita”.

Gli spettatori possono anche aspettarsi un cameo della sorella della Simpson, Jessica, nella serie E! Mentre Jessica è rimasta fuori dai riflettori come sua sorella, rimangono vicine. È una partenza da un tempo in cui i tabloid parlavano di una rivalità pop tra le due sorelle. “Non so se siamo state messe l’una contro l’altra”, ricorda la Simpson “Siamo sempre state molto solidali l’una con l’altra per quanto riguarda il suono e il resto. Penso che alla gente piaccia dire questo o inventare le cose.”

A parte le dinamiche familiari, il focus dello show è l’incursione di Ross e Simpson nel fare musica insieme. Inizialmente può essere stato sorprendente per i fan che il ritorno della Simpson alla musica sarebbe stato un album di duetti con suo marito, ma Ross è un partner ideale per il progetto, come musicista lui stesso e un attore principale nel dramma musicale Star della Fox. Insieme, hanno trovato ispirazione nell’amore della Simpson per la musica soul, da Erykah Badu a Lauryn Hill, e negli album di duetti preferiti di Ross, da sua madre a Marvin Gaye e Sonny e Cher. Quando il duo ha iniziato a frequentarsi, si sedevano insieme e cantavano tutta la notte, il che ha alimentato il desiderio di fare un disco insieme. “Era qualcosa che abbiamo sempre voluto fare, solo che non era mai il momento giusto”, spiega Simpson. “Tipo, andavamo via per uno spettacolo, o io rimanevo incinta e sicuramente non era il momento giusto”.

La combinazione tra il tono afoso e rauco della Simpson e la voce soul della Ross funziona; le loro canzoni sono equilibrate e fluide. Il loro materiale include “I Do”, un brano acustico di ispirazione country-folk; “Paris”, un seducente taglio R&B che prende spunti dall’era Badu-Q-Tip; e il bluesy “I Want You”. La coppia ha anche reclutato il bassista Verdine White degli Earth, Wind & Fire per suonare in sei brani del loro album. “Non c’era un limite al pop o al soul”, spiega Simpson. “Sento che c’è stata una scoperta di quale fosse il nostro suono insieme”. Anche la madre di Ross fa parte del loro album. “Ha fatto una canzone chiamata ‘Whole Lot of Love’, e lei ha inventato la melodia”, dice Ross”. La madre di Ross ha anche voluto che la coppia facesse questo album per un po’. “Lei ama il modo in cui suoniamo insieme”, aggiunge Ross.

L’album e la serie di Simpson e Ross sono solo l’inizio di un nuovo inizio per la coppia. Alla fine andranno in tour insieme, ma i fan avranno anche album da solisti dei due lungo la strada. L’album di Ross sarà “soulful” e pieno di musica acustica. Mentre la Simpson tornerà alle sue radici. “Con il mio album da solista, ho sicuramente intenzione di fare un po’ di pop-rock, ma con un po’ di anima aggiunta adesso”, dice la Simpson. “Voglio sicuramente alzarmi e ballare. Devo farlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.