Brie Larson parla di rifiutare Captain Marvel due volte, facendo il provino per Thor e Iron Man 2

Dopo il suo ruolo di Carol Danvers, alias Captain Marvel, sia nella sua introduzione standalone al Marvel Cinematic Universe che in Avengers: Endgame, è difficile immaginare qualcun altro oltre a Brie Larson in quel ruolo. Ma come ha rivelato in un nuovo video sul suo canale YouTube recentemente avviato, inizialmente aveva rifiutato il ruolo alcune volte.

“Ricordo di aver ricevuto una chiamata quando stavo girando … e mi hanno detto che la Marvel è interessata a te per interpretare Captain Marvel”, ricorda la Larson nel video (sotto). “Ero come, ‘Non posso farlo. Ho troppa ansia. È troppo per me. Non credo di poterlo gestire”.

Ha poi detto al suo team di rifiutare il ruolo, ma qualche mese dopo la Marvel è tornata a bussare. “Mi hanno detto: ‘Ehi, hanno chiamato di nuovo. Sei sicuro? E io: ‘Sì, sono troppo introverso. E’ una cosa troppo grande per me”. Era al di là della mia comprensione.”

Alla fine, la Marvel è tornata una terza volta, perché, come spiega Larson, il suo team non aveva davvero rifiutato. “Ogni volta che dicevo loro di no, e pensavo che il mio team dicesse loro di no, non era così. Perché penso che fossero del tipo, ‘Sarebbe fantastica in questo ruolo'”

L’attrice continua dicendo che parte della sua iniziale esitazione aveva anche a che fare con la sua incapacità di fare multitasking durante un progetto. “Se sono in un lavoro e sto interpretando un personaggio, non posso autoregistrarmi. Non posso fare altro. Posso fare solo un lavoro alla volta. Sto incarnando questo personaggio, non posso pensare a nient’altro.”

Quando Kong ha finito le riprese, la Larson è riuscita a partecipare ad un incontro con la Marvel, che comprendeva una presentazione e un mock-up del costume del suo personaggio.

“Sono rimasta molto colpita da ciò che stavano cercando di ottenere, da ciò di cui stavano parlando. Sembrava molto progressista”, afferma la Larson, ripensando a quella prima fase del processo di casting. “Sono rimasta molto sorpresa da questo, dal modo in cui parlavano di femminismo e dal modo in cui lo trattavano. C’erano tutte scrittrici, registe, che volevano avere il maggior numero possibile di voci femminili”

Larson ha iniziato a considerare il ruolo, chiedendo di incontrare le scrittrici per vedere cosa stavano facendo e se la storia aveva senso. “Questo è un intero livello di fama a cui non mi sarei mai aspettata di partecipare”, dice la Larson delle insidie di assumere un ruolo del genere. “L’unico modo in cui questo funziona è se credo nella storia e in quello che è il messaggio.”

Come dimostra la storia, è stato qualcosa che la Larson alla fine ha accettato completamente, dato che l’ha lasciata entusiasta di entrare nella tuta di volo della Danvers e diventare la prima eroina Marvel donna a dirigere il proprio film. E proprio come il suo personaggio, accettare il ruolo – e tutto ciò che ne è derivato – è stato un momento cruciale per l’attrice.

“È stato un grande passo per me nell’incarnare me stessa, nel credere di poter fare qualcosa di così grande, nella mia fiducia come leader e nel credere nella narrazione”, aggiunge.

Ovviamente, come la Larson nota anche nel video, Captain Marvel non era la prima volta che andava per una parte nel MCU – anche se è stato certamente il ruolo più grande che ha affrontato. Ha anche fatto un’audizione per Iron Man 2 e Thor, anche se non ha detto quali personaggi avrebbe potuto interpretare in entrambi i film. Altri progetti per i quali ha provato ma che non ha ottenuto sono Percy Jackson e il ladro di fulmini, Jennifer’s Body e anche The Big Bang Theory.

Ha anche ripensato ad un altro ruolo iconico che ha ottenuto durante la sua carriera da premio Oscar: Envy Adams nell’adattamento cinematografico di Edgar Wright della graphic novel Scott Pilgrim vs. the World. Non solo il film è diventato un classico di culto che ha celebrato il suo 10° anniversario quest’anno, ma la sua cover di “Black Sheep” dei Metric è diventata una delle preferite dai fan, con il brano tanto richiesto che è anche presente nella prossima colonna sonora in vinile del film.

Larson è pronta a tornare nel ruolo di Carol Danvers in Captain Marvel 2, che sarà diretto da Nia DaCosta (Candyman), e scritto da Megan McDonnell (WandaVision). Non ci sono notizie su quando le riprese del progetto dovrebbero iniziare, ma il film è previsto nelle sale l’8 luglio 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.