Capire la durata della batteria

La durata della batteria è la durata del tempo in cui una batteria può rimanere in magazzino senza perdere la sua capacità.Anche quando non vengono utilizzate, le batterie invecchiano. L’invecchiamento della batteria è generalmente influenzato da tre fattori: le sostanze chimiche attive presenti nelle celle, la temperatura di stoccaggio e il tempo in cui rimane inattiva.

Durante lo stoccaggio, le batterie si autoscaricano e il loro contenuto è soggetto a decomposizione. Le temperature più alte rendono l’autoscarica della batteria più veloce, mentre le temperature più fredde diminuiscono il tasso di autoscarica. L’elettrolito, una sostanza chimica nelle batterie che contiene un’alta concentrazione di ioni, può permeare attraverso le guarnizioni. Questo fa sì che la batteria si secchi e diventi inutilizzabile.

Diversi tipi di batterie e la loro durata

Il diagramma sottostante elenca le varietà di batterie più diffuse, il loro tasso di autoscarica e l’intervallo di temperatura in cui funzionano meglio

Tipo di batteria Autoscarica Temperatura Vita in anni
Nickel Metal Hydride Slow-Medium
(mantiene il 75% dopo 1, 2, o 3 anni a seconda della marca)
-4F° a 122° F
(-20° a 50° C)
5 anni
Nickel-Zinc Veloce
(perde il 13%/mese)
-4° a 140° F
(-20° a 60° C)
1 Anno
Nichel Cadmio Veloce
(perde il 10% nelle prime 24 ore, poi 10%/mese)
22° a 140°F
(-30° a 60°C)
5 anni
Alcalina ricaricabile Molto lento
(<0.5%/mese)
-4° a 140°F
(-20° a 60°C)
4-7 Anni
Alcalina Molto lento
(mantiene l’80% della capacità dopo 5-7 anni)
0-131°F
(-18° a 55°C)
10 Anni
Litio Molto lento
(perde 0.6% all’anno)
-40° a 140°F
(-40° a 60°C)
7-15 Anni
Zinco carbone / Cloruro di zinco Veloce 0° a 130°F
(-18° a 55°C)
2-3 anni

In alcuni casi, il congelamento della batteria può ridurre il suo tasso di autoscarica. I tipi al nichel-metallo idruro, per esempio, possono essere refrigerati per diversi mesi e scaricare solo il 10% o. Tuttavia, ci sono tipi di batterie con un tasso di scaricamento lento, non importa quale sia la loro condizione di conservazione. Le batterie alcaline e alcaline ricaricabili, il litio e lo zinco-carbonio/cloruro di zinco sono tra le batterie che hanno una durata di conservazione più lunga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.