Come fare ragnatele di carta

Queste ragnatele di carta sono uno di quei mestieri che sono pazzamente semplici da fare. Tutti abbiamo fatto i fiocchi di neve di carta prima, ma avete mai fatto le ragnatele di carta? Sono così facili che sono un po’ scioccata dal fatto che questo non sia più di moda!?

Proprio come un fiocco di neve di carta, tutto ciò di cui avete bisogno è un quadrato di carta e delle forbici. Poi è semplice come ritagliare un modello di ragnatela e dispiegare la tua creazione. Sono sempre così impressionata da quanto siano belli una volta aperti!

Odio i ragni. Li odio davvero. Anche solo guardando le foto del mio ragno di scovolino qui sotto mi fa un po’ paura. Ma stranamente, non mi sembra di avere un problema con le ragnatele. Sono così belle e una tale meraviglia naturale!

Sono andata al negozio del dollaro per cercare piccoli ragni di plastica, ma non ne ho trovati. Probabilmente è meglio così, perché mi avrebbero spaventato comunque. Inoltre – i ragni di scovolini che sto per mostrarvi come fare sono così facili che in realtà sono piuttosto entusiasta di includerli in questo post. Ho fatto il mio viola perché il nero era troppo inquietante.

Queste ragnatele di carta sono fondamentalmente una versione più piccola delle ragnatele del sacchetto della spazzatura che sono state in giro su Pinterest per anni – solo su una scala molto più piccola (e più gestibile)!

Come fare ragnatele di carta

Ecco cosa ti serve. I link di affiliazione qui sotto vi porteranno a prodotti su Amazon che sono simili a quelli che ho usato per questo mestiere:

Per le ragnatele di carta:

  • Carta da pacchi
  • Forbici
  • Matita

Per il ragno:

  • Pom poms
  • 1 scovolino
  • Pistola per colla

Puoi usare qualsiasi tipo di carta per fare queste ragnatele. Ma con tutte le pieghe, una carta sottile, come la carta pergamena funziona molto bene perché è più facile da tagliare.

Ho anche fatto queste ragnatele di carta con carta da stampante e carta da costruzione. Funziona ancora molto bene, ma è un po’ difficile tagliare tutti gli strati.

Taglia un pezzo di carta pergamena. Porta un angolo all’altro angolo per assicurarti di avere un quadrato (ragionevolmente) perfetto. Ritaglia la carta se hai bisogno.

Porta un angolo del quadrato all’angolo opposto e piegalo a metà per fare un triangolo, come mostrato nella foto qui sotto.

Prendi l’angolo inferiore sulla destra e portalo fino all’angolo superiore sulla sinistra per fare un triangolo più piccolo, come mostrato qui sotto.

Porta l’angolo destro all’angolo sinistro per fare un triangolo ancora più piccolo, come mostrato qui sotto.

Porta il bordo destro del triangolo sul bordo sinistro del triangolo, facendo attenzione che i bordi siano allineati. Piegalo come mostrato nella foto qui sotto.

Taglia la carta in più alla fine.

Poi taglia l’estremità con una leggera curva verso l’interno, come mostrato nella foto qui sotto.

Segna le linee della ragnatela sulla carta pergamena per darti una guida. (Oppure potete semplicemente disegnare ad occhio). Non importa dove sono le pieghe quando disegni le linee – entrambi i lati funzioneranno.

Segui le linee nella foto qui sotto. Puoi distanziare le linee sulla ragnatela in modo uniforme, ma cerca di tenere le linee che si avvicinano al bordo piegato il più vicino possibile al bordo. Quando lo aprirai lungo la piega, lo spazio finirà per essere il doppio di quello che hai disegnato.

Taglia con cura le forme lungo la carta piegata. Vai lentamente e stai attento a non tagliare fino in fondo.

Ho accidentalmente tagliato la punta di una delle mie ragnatele mentre stavo facendo questo post, ed è stato uno di quei momenti in cui ho stretto i pugni, guardato il soffitto e urlato un po’ all’interno. haha Non c’è modo di tornare indietro se hai accidentalmente tagliato fino in fondo.

Apri la tua ragnatela attentamente. Ho avuto problemi a far sì che le mie si appiattissero, così le ho stirate a fuoco medio per aiutarle ad appiattirsi. Ha funzionato a meraviglia!

Si può vedere nella foto qui sotto che non ho tagliato le ragnatele di questa abbastanza vicino alle pieghe. Quindi le ragnatele sono un po’ più spesse di come le volevo.

Pipe Cleaner e Pom Pom Spider

Poi, puoi fare un piccolo ragno super semplice da accompagnare alla tua ragnatela! Tutto ciò di cui hai bisogno sono 2 pom pom e 1 scovolino.

Taglia lo scovolino in 4 pezzi uguali. Se usi uno scovolino da 12″, ogni pezzo sarà lungo 3″.

Allinea i 4 scovolini uno accanto all’altro come mostrato qui sotto.

Prendi il pezzo di scovolino più lungo (se ne hai uno più lungo) e avvolgilo strettamente intorno al centro e attorciglialo per tenerli insieme.

Distendi gli scovolini in modo da avere 4 “zampe” su ogni lato.

Poi pizzica le estremità per creare delle inquietanti zampe di ragno. Ho già detto che odio i ragni? Anche questa foto mi fa venire i brividi. haha

Utilizza una pistola per colla a caldo per attaccare il pom pom piccolo al pom pom medio, e poi i pom pom alle gambe.

Queste ragnatele di carta sono bellissime appese alla finestra! La carta pergamena è leggermente traslucida, quindi sembra molto ragnesca.

Sono super semplici, ma fantastiche decorazioni di Halloween!

Puoi anche appendere il tuo ragno ad un filo sotto la ragnatela di carta!

Mi piace quanto sia semplice questa creazione, ma è sorprendentemente realistica! Sarebbero fantastici appesi alla finestra di casa ad Halloween!

Queste ragnatele di carta sono così facili da fare e hanno un aspetto SPLENDIDO! Il ragno di scovolino è così semplice, ma rende questa decorazione di Halloween davvero fantastica! Questo è un mestiere di Halloween così divertente da fare con i bambini!

Se stai cercando altri mestieri divertenti (ma un po’ inquietanti) per Halloween, guarda il nostro mestiere del pipistrello con il cucchiaio di legno. Adoro i colori brillanti di questi ragazzi!

Non dimenticare di controllare il nostro nuovo libro Low-Mess Crafts for Kids per 72 divertenti e semplici idee artigianali per bambini! Questo libro è un ottimo regalo per le vacanze!

Dove comprare:

Puoi acquistare Low-Mess Crafts for Kids su Amazon, o dove vengono venduti i libri:

Amazon | Barnes and Noble | Books- A- Million | Indiebound | Indigo | Amazon Canada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.