Come trattare le eruzioni cutanee del bambino a casa: consigli e rimedi!

Quel sorriso sdentato, quei piedini, quell’adorabile ondeggiamento – ci sono certe cose su cui puoi sempre contare che fanno parte del tuo bambino e le eruzioni cutanee sono quasi sempre una di queste!

Le eruzioni cutanee sul viso o sul sedere del tuo piccolo sono comuni, anche se dolorose e pruriginose. Quindi, prima di saltare alla peggiore conclusione possibile, diamo un’occhiata ai tipi di eruzioni cutanee più comuni nei bambini.

Acne

Si presentano come piccole protuberanze rosse sulla pelle e tipicamente non progrediscono allo stadio di comedoni o punti bianchi. Questa è l’eruzione cutanea infantile più comune sul viso.

Pelle secca o a scaglie

Pacchetti di pelle diventano secchi e a scaglie, come negli adulti. La pelle può a volte diventare gonfia se non si interviene subito.

Milia

Brufoli bianchi (molto simili all’acne bianca di un adulto) appaiono sul naso e sulle guance del bambino.

Cappello a culla

Questo tipo di eruzione cutanea appare principalmente sul cuoio capelluto del bambino (da cui il termine ‘cap’) ed è caratterizzato da pelle rossa e irritata con una crosta giallastra e grassa. Se non trattata, può diffondersi rapidamente alle braccia, alle orecchie, al collo e al viso del tuo bambino.

Eczema

Queste eruzioni si presentano come macchie gonfie e rosse sulla pelle del tuo bambino, più comunemente nella zona del petto.

Calore pungente

Conosciute anche come eruzioni da calore, queste protuberanze rosse possono spesso essere confuse con l’acne. Tuttavia, appaiono solo in luoghi che sono soggetti a sudorazione e surriscaldamento, come le ascelle e il collo.

Rash da pannolino

Un termine generale per le eruzioni che appaiono sulla zona del pannolino del tuo bambino. Si verifica soprattutto quando si usano pannolini usa e getta invece di quelli di stoffa. La pelle del bambino diventa rossa e pruriginosa. Le eruzioni da pannolino usa e getta sono molto comuni, tuttavia, possono essere prevenute se si iniziano ad usare i pannolini di stoffa!

Prevenire le eruzioni da pannolino con questi semplici consigli!

  • Iniziare usando un detergente delicato (a basso contenuto di sostanze chimiche) per tutti i vestiti del tuo bambino. I prodotti duri possono causare eruzioni cutanee sulla pelle del tuo bambino.
  • Quando fai il bagno al tuo bambino, usa un detergente delicato e ipoallergenico invece del sapone normale. Inoltre, usa acqua calda invece che calda.
  • Cambia frequentemente i pannolini del tuo bambino. La sovraesposizione all’umidità, alla pipì e alla cacca sono ricette infallibili per le eruzioni cutanee!
  • Asciuga bene la pelle del tuo bambino prima di applicare qualsiasi crema o idratante. Aggiungere una crema anche su una parte del corpo leggermente umida può aumentare notevolmente le probabilità di eruzioni cutanee.
  • Fai respirare il sedere del tuo bambino. Rimanere chiusi in un pannolino può far reagire la pelle del tuo bambino! Inserisci ogni giorno un po’ di tempo a culo nudo nel programma del tuo bambino.
  • Limita il consumo di frutta acida e di agrumi. Se stai allattando, fai attenzione all’assunzione di pomodori, arance e altri agrumi.
  • Per prevenire eruzioni cutanee da calore pungente su viso e corpo, vesti il tuo bambino con abiti larghi e dai ampio spazio alla sua pelle per respirare!

Rimedi casalinghi per curare le eruzioni cutanee del bambino su viso e corpo!

Prova questi rimedi casalinghi per curare le eruzioni cutanee del tuo bambino in modo naturale che sono anche più durature.

Aloe Vera

La cura più miracolosa della natura per le eruzioni cutanee di qualsiasi tipo! Il modo migliore per farlo è estrarre il gel dalle foglie e applicarlo direttamente sulle zone colpite. Garantisco personalmente per questo!

Miscela di farina d’avena

La farina d’avena è molto ricca di antiossidanti, quindi è un rimedio casalingo incredibile per le eruzioni cutanee del bambino su viso e corpo! Un modo semplice per fare la miscela sarebbe mettere la farina d’avena e l’acqua in un frullatore e macinarla fino a trasformarla in una pasta. Applicatela sulla pelle del vostro bambino e lasciatela asciugare. Risciacquare poi con acqua.

Neem

Una cura secolare per tutti i tipi di malattie della pelle, le proprietà antifungine e antinfiammatorie del Neem sono super per le eruzioni cutanee del tuo bambino, specialmente l’eczema. Basta fare una pasta con le foglie di neem e applicare liberamente sulle zone colpite. Risciacquare con acqua tiepida.

Pelle di banana

Uno straordinario strumento di trattamento delle eruzioni cutanee, le miracolose proprietà curative delle bucce di banana rimangono sconosciute. Metti in frigo le bucce per circa un’ora e applicale sulle eruzioni del tuo bambino. Notate la differenza quasi immediatamente!

Cetriolo

Particolarmente efficace sulle eruzioni cutanee del bambino sul viso, i cetrioli sono anche carichi di proprietà antinfiammatorie che aiutano a ridurre il prurito e l’irritazione. I sintomi dell’eruzione cutanea sono alleviati quasi istantaneamente.

Il tuo bambino ha una pelle molto sensibile, quindi, evitare creme acquistate in negozio che contengono sostanze chimiche inutili diventa assolutamente importante. Tuttavia, se nessuno dei rimedi sopra menzionati funziona per voi, dovete immediatamente consultare il pediatra.

Si può fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.