Eccitanti nuove rotte aeree da gennaio 2020 e oltre

Le compagnie aeree modificano costantemente i loro orari, lanciando nuovi servizi e cancellandone altri – tutto per perfezionare le loro reti e aumentare la redditività. Quasi ogni giorno vengono annunciate nuove rotte, alcune stagionali e altre più permanenti. Altri vengono abbandonati mentre i vettori cambiano rotta.

Ecco uno sguardo ad alcuni interessanti cambiamenti di volo che sono stati annunciati a gennaio:

(Mesi precedenti per il 2019: dicembre | novembre | ottobre | settembre | agosto | luglio | giugno | maggio | aprile | marzo | febbraio | gennaio)

USA CARRIER

Alaska Airlines

Alaska Airlines collega Monterey all’hub di Seattle

La prossima espansione di Alaska Airlines in California è una nuova rotta non stop tra Monterey, California, e l’hub di Seattle del vettore.

Alaska lancerà un servizio giornaliero tra SEA e MRY il 18 giugno. Il volo opererà ogni giorno su un jet Embraer 175 con 76 posti. Il vettore ha già volato tra Monterey e la sua città di San Diego dal 2012.

La nuova rotta è l’ultima nell’approfondimento di Alaska della sua rete tra il nord-ovest del Pacifico e la California. A partire da questo mese e continuando attraverso giugno, il vettore aggiungerà 11 nuove rotte nel mercato. Tra queste ci sono Boise (BOI)-Los Angeles (LAX); Portland, Oregon (PDX)-San Luis Obispo (SBP); e Redmond/Bend (RDM)-San Francisco (SFO).

Related:Why Alaska Airlines is returning to its routes in the West

A Horizon Air Embraer E175 jet painted in Alaska Airlines colors sits near the control tower at Paine Field in Everett, Washington. (Per gentile concessione di Alaska Airlines)

Allegiant Air

Allegiant aggiunge tre nuove città in un’espansione di 44 rotte

Allegiant ha annunciato 44 nuove rotte senza scalo – e tre nuove città – in quella che la compagnia chiama la più grande espansione della sua storia. Tutte le nuove rotte sono stagionali.

Le nuove destinazioni – Boston, Chicago e Houston – rappresentano la mossa più audace ancora da Allegiant in grandi mercati che non hanno una spiaggia tradizionale o caldo-tempo disegnare.

Il vettore di tempo libero era una volta conosciuto quasi esclusivamente per volare a caldo-tempo destinazioni da piccole città come Grand Island, Nebraska, e Plattsburgh, New York. Quelle rotte rimangono parte del DNA di Allegiant, ma la compagnia aerea ha sempre più rivolto la sua attenzione ai mercati più grandi durante l’ultimo decennio.

Austin, Baltimora, Nashville, New Orleans, Pittsburgh e persino l’affollato Liberty International Airport di Newark sono tra le città più grandi che sono diventati punti sulla mappa di rotta di Allegiant durante il 2010. Il nuovo annuncio spinge Allegiant in tre dei più grandi mercati della nazione in un colpo solo.

Iscriviti alla newsletter quotidiana gratuita di TPG per ulteriori notizie sulle compagnie aeree!

Un Airbus A320 Allegiant (Per gentile concessione di Allegiant)

American Airlines

American affronta Delta, JetBlue con nuove rotte per Boston

American Airlines continua a rafforzare la sua presenza a Boston, una mossa che la mette sempre più contro Delta Air Lines e JetBlue Airways.

L’ultima di American saranno tre nuove rotte da Boston (BOS) a Indianapolis (IND), Raleigh/Durham (RDU) e Wilmington, North Carolina (ILM). Il vettore servirà Indianapolis due volte al giorno, Raleigh cinque volte al giorno a partire dal 7 maggio e Wilmington solo il sabato a partire dal 9 maggio.

Tutti i nuovi voli saranno volati con jet Embraer 175 con 76 posti.

Più:I 10 voli più lunghi (e 10 più brevi) di American Airlines

Le nuove rotte mettono American contro Delta, che ha aggiornato Boston a un hub lo scorso anno. Delta vola a Indianapolis e Raleigh/Durham – quest’ultima una delle sue città principali – da Boston. Anche JetBlue vola senza scalo tra Boston e Raleigh/Durham.

American andrà anche testa a testa con Delta e JetBlue sulla sua rotta Boston-Austin, un’altra aggiunta al programma di American che arriverà in aprile.

Un aereo Embraer ERJ175 di American Airlines viene spinto fuori dal suo gate al Ronald Reagan Washington National Airport. (Foto di Robert Alexander/Getty Images)

Delta Air Lines

Delta Air Lines inizia la costruzione di Miami con quattro nuove rotte

Miami sembra destinata a diventare la prossima città di Delta Air Lines con quattro nuove rotte in arrivo quest’anno. La crescita nel sud della Florida arriva mentre Delta sta rafforzando la sua nuova partnership con LATAM Airlines.

Le nuove rotte di Miami (MIA) saranno verso Orlando (MCO), Raleigh/Durham (RDU), Salt Lake City (SLC) e Tampa (TPA). Il servizio di Salt Lake City inizia il 28 luglio e sarà volato con aerei Boeing 737-800. Le altre tre rotte vengono lanciate durante maggio e saranno volate con Embraer E175s.

Con le nuove rotte, Delta offrirà fino a 41 partenze per 10 città da Miami.

Miami è il principale gateway per gli Stati Uniti per il nuovo partner LATAM. Il vettore opera fino a 11 voli giornalieri da MIA a 10 città sudamericane, tra cui Buenos Aires (EZE), Lima (LIM) e San Paolo Guarulhos (GRU), secondo gli orari Cirium.

Related: La guida definitiva all’accesso Delta Sky Club

Miami è anche un importante hub per American, partner di lunga data di LATAM che ora sta lasciando cadere in favore di Delta.

Il presidente di Delta Glen Hauenstein ha detto in ottobre che la compagnia aerea avrebbe aggiunto “raggi chiave” a Miami per sostenere LATAM.

“Non stiamo creando un nuovo hub, non stiamo creando un gigantesco complesso di collegamento – stiamo facendo aggiunte selettive,” Hauenstein spiegato allora.

New York-Isole Cayman nonstop torna al programma

Delta Air Lines aggiungerà un’ulteriore connessione ai Caraibi questa estate.

A partire dal 13 giugno, il vettore volerà solo per il fine settimana dal suo hub di New York JFK a Grand Cayman (GCM) nelle Isole Cayman. Delta opererà un volo di andata e ritorno ogni sabato fino al 20 agosto su jet Boeing 737-800 da 160 posti.

Questo sarà il primo servizio non-stop di Delta sulla rotta dal 2015, secondo la compagnia aerea.

Un Embraer ERJ-175 di Delta Connection decolla dall’aeroporto JFK il 24 agosto 2019. (Foto di Bruce Bennett/Getty Images)

Frontier Airlines

Il Delaware è l’unico stato senza voli commerciali; questo sta per cambiare

Frontier Airlines tornerà nel Delaware a maggio, riportando il servizio regolare di linea aerea passeggeri nello stato per la prima volta in quasi cinque anni.

Il vettore ultra low-cost offrirà un servizio stagionale tra il New Castle Airport (ILG) di Wilmington e Orlando (MCO), a partire dal 14 maggio. I voli opereranno il martedì, giovedì e domenica con jet Airbus A320-family.

Frontier precedentemente servito Wilmington dal 2013 al 2015, terminando i voli per Orlando e Tampa (TPA) nell’aprile 2015, secondo i dati di pianificazione Cirium. Al suo picco, la compagnia aerea ha servito sette città nonstop da Wilmington.

Related: 11 Cose che ho imparato dai miei primi voli su Frontier

Attualmente, né Wilmington né qualsiasi altro aeroporto del Delaware ha un servizio regolare di linea aerea, rendendolo l’unico stato degli Stati Uniti senza voli passeggeri regolari.

L’aeroporto di Wilmington si trova relativamente vicino a due grandi aeroporti vicini. Philadelphia International (PHL) è a circa 25 miglia e Baltimore/Washington International (BWI) è a circa 75 miglia.

Frontier Airlines aggiunge altre tre rotte da Philadelphia

Un giorno dopo che Frontier ha annunciato il suo ritorno nel Delaware, Frontier ha aumentato la sua crescita nella regione con tre rotte da Philadelphia, per Boston (BOS), Chicago O’Hare (ORD) e Los Angeles (LAX).

Le rotte di Boston (inizia il 1 maggio) e Los Angeles (23 aprile) avranno un servizio giornaliero; la rotta di Chicago (17 maggio) opererà il martedì, giovedì e domenica. Tutte saranno stagionali.

Più:I 10 voli più lunghi (e 10 più corti) di Frontier Airlines

Un jet di Frontier Airlines all’aeroporto internazionale di Philadelphia il 1 giugno 2018.(Foto di Daniel Slim/AFP via Getty Images)

JetBlue

JetBlue lascia cadere Oakland, rimpicciolisce Long Beach in mezzo a una più ampia scossa delle rotte

JetBlue Airways sta facendo tagli significativi a Long Beach e lasciando cadere del tutto un’altra destinazione californiana.

La compagnia aerea terminerà il servizio a Oakland (OAK) – una delle sue prime destinazioni della costa occidentale e una che ha servito dal 2001 – mentre ristruttura ulteriormente la sua mappa delle rotte intorno alle sue basi sulla costa orientale. JetBlue continuerà a servire l’area della baia dagli aeroporti di San Francisco (SFO) e San Jose (SJC).

A Long Beach (LGB), JetBlue taglierà il suo orario di circa un terzo. Dal suo più grande hub di New York JFK, il volo giornaliero del vettore per la capitale cubana dell’Avana (HAV) sarà declassato al solo sabato, a partire da aprile.

Più:I 10 voli più lunghi (e 10 più corti) di JetBlue Airways

JetBlue abbandonerà anche due rotte caraibiche da Fort Lauderdale (FLL) e Orlando (MCO).

Al tempo stesso, JetBlue espanderà le sue basi di Boston (BOS) e New York JFK. La compagnia aerea aggiungerà il servizio tra Boston e Bozeman, Montana (BZN), e tra JFK e Bozeman, Guatemala City (GUA), e Nashville (BNA) in aprile e giugno.

“Continuiamo a identificare le opportunità per rafforzare le nostre città di messa a fuoco e allocare il volo in modo da poter offrire migliori orari e destinazioni ad alta domanda per i nostri clienti”, Scott Laurence, responsabile delle entrate e della pianificazione di JetBlue, ha detto in una dichiarazione.

Related: Dove sedersi quando si vola con l’Airbus A320 di JetBlue

Un aereo JetBlue si ferma a Oakland International Airport il 29 gennaio 2007.(Foto di Jeff Carlick/Bloomberg via Getty Images)

Spirit Airlines

Spirit combatte Frontier sulla rotta BWI-El Salvador

Baltimore/Washington International è diventata una base sempre più importante per Spirit Airlines da quando il vettore ha consolidato la sua presenza nell’area di D.C.all’aeroporto nel 2012. Ora, la compagnia aerea economica ha ancora più piani di crescita per l’aeroporto nel 2020.

La rotta di più alto profilo di Spirit annunciata finora quest’anno è verso la capitale di El Salvador, San Salvador. Il servizio su quella rotta inizia il 21 maggio, quando Spirit lancerà il servizio giornaliero.

Con la rotta, Spirit si rivolgerà alla grande popolazione salvadoregna nella grande area di Washington, D.C..

La notizia di San Salvador è arrivata anche meno di un mese dopo che la rivale economica Frontier Airlines ha svelato la stessa rotta come parte dell’annuncio di 25 rotte che coinvolgono una varietà di aeroporti statunitensi. I voli BWI-San Salvador di Frontier iniziano il 21 giugno e saranno anche giornalieri.

Chiesto circa la tempistica dell’annuncio di San Salvador, Nick Bartolotta – direttore della pianificazione della rete di Spirit – ha detto a TPG che non era una “risposta emotiva”. Ha detto Frontier probabilmente visto gli stessi dati della domanda come Spirit.

Spirit anche crescerà la capacità su diverse delle sue rotte esistenti BWI, aggiungendo ulteriori voli giornalieri in aprile a Fort Lauderdale (FLL) e Orlando (MCO). Il programma darà Spirit quattro voli giornalieri di andata e ritorno su entrambe le rotte. Il vettore aggiungerà anche un secondo quotidiano andata e ritorno per l’aeroporto di San Juan di Porto Rico (SJU) in maggio.

Related: Guarda il primo jet di Spirit Airlines con i suoi nuovi sedili e cabina

Spirit Airlines aggiunge una nuova rotta per la California dall’hub di Fort Lauderdale

Spirit Airlines sta aggiungendo una nuova rotta cross-country da Fort Lauderdale, che avrà un servizio non stop per la San Francisco Bay Area.

Il vettore aggiungerà il servizio tra Fort Lauderdale (FLL) e Oakland (OAK) in aprile, offrendo un volo giornaliero di andata e ritorno su un aereo della famiglia Airbus A320.

Spirit sarà l’unica compagnia aerea a volare senza scalo tra Fort Lauderdale e Oakland, secondo i dati degli orari Cirium. Tuttavia, Alaska Airlines, JetBlue Airways e United Airlines volano tra il gateway del sud della Florida e San Francisco (SFO).

Spirit servirà presto più città in Colombia di qualsiasi compagnia aerea statunitense. compagnia aerea

Spirit Airlines aggiungerà altre due città in Colombia alla sua mappa delle rotte in aprile, dandole il maggior numero di destinazioni nel paese sudamericano di qualsiasi vettore statunitense.

La compagnia aerea aggiungerà il servizio tra Fort Lauderdale e Barranquilla (BAQ) il 23 aprile, e Bucaramanga (BGA) il 22 aprile. Entrambe le rotte opereranno tre volte a settimana su aerei della famiglia Airbus A320.

Con le aggiunte Spirit servirà sette città in Colombia: Armenia (AXM), Barranquilla, Bogotà (BOG), Bucaramanga, Cali (CLO), Cartagena (CTG) e Medellin (MDE). In confronto, American Airlines serve sei città del paese, e JetBlue Airways tre città, secondo gli orari di Cirium.

Più:I 10 voli più lunghi (e 10 più brevi) di Spirit Airlines

Aerei Spirit Airlines e Frontier Airlines a Denver. (Foto per gentile concessione del Denver International Airport.

United Airlines

New York-Washington shuttle? United entra nel mix

United Airlines si unisce alla mischia della navetta New York-D.C. questa primavera con voli ogni ora lungo il trafficato corridoio nord-est.

A partire dal 29 marzo, il vettore offrirà partenze ogni ora, quasi ogni ora dalle 6 alle 18, tra gli aeroporti Newark Liberty (EWR) e Ronald Reagan Washington National (DCA). Dieci voli opereranno con il Bombardier CRJ550, un jet regionale da 50 posti con 10 posti di prima classe; le restanti tre frequenze saranno a bordo degli Embraer E175.

Sarah Murphy, vicepresidente senior di United Express, ha detto che il nuovo programma orario è in risposta alla domanda dei clienti per voli più frequenti e confortevoli nel mercato.

United attualmente opera fino a nove voli al giorno tra Newark e Washington National, come mostrano i dati Cirium. La maggior parte di quei voli sono operati con jet regionali Embraer ERJ-145, che hanno 50 posti a sedere in un layout all-economy.

Related:The 10 longest (and 10 shortest) United Airlines flights

La nuova navetta significa quasi il 50% più posti complessivi tra Newark e Washington National ma – in particolare per i viaggiatori d’affari e i frequent flyer d’élite – un salto di quasi quattro volte in posti di prima classe sulla rotta.

United taglia due rotte non-hub a Cleveland

United terminerà altre due rotte da Cleveland questa primavera. La compagnia aerea lascerà cadere i voli non stop per New York LaGuardia e Washington Reagan National in favore dell’espansione del servizio altrove dagli aeroporti controllati dagli slot.

Un hub che United ha ereditato da Continental Airlines, United una volta aveva una forte presenza all’aeroporto dell’Ohio. Ma la sua mappa delle rotte si è ridotta dal 2014, quando United ha ufficialmente abbandonato l’aeroporto come hub.

Gli ultimi tagli a LaGuardia (LGA) e National (DCA) avverranno il 29 marzo, secondo il portavoce di United Jonathan Guerin. United offre fino a cinque voli al giorno sulla rotta di New York, e fino a quattro voli sulla rotta di Washington.

La fine delle due rotte di Cleveland permetterà a United di introdurre un nuovo orario di navetta per Newark (EWR) a Washington National. Guerin ha detto che la compagnia aerea sta ancora valutando come ridistribuire gli slot a LaGuardia.

I viaggiatori avranno ancora opzioni per volare tra Cleveland e sia LaGuardia che Washington National. American Airlines vola entrambe le rotte e Delta Air Lines vola la prima, secondo i dati degli orari Cirium.

United Airlines elimina l’hub di Houston dagli orari di Dayton

United sta tagliando le sue operazioni a Dayton, Ohio, nel 2020, aggiungendo Houston alla lista delle rotte che abbandonerà dalla città dell’Ohio nel nuovo anno.

La compagnia aerea terminerà il servizio tra Houston Intercontinental (IAH) e Dayton, Ohio (DAY) il 26 marzo, secondo gli orari Cirium. L’ascia arriva due mesi dopo che United ha terminato i voli tra Dayton e il suo hub a Newark Liberty (EWR).

United ha offerto un servizio giornaliero con un Embraer ERJ-145 da 50 posti sulla rotta Houston-Dayton, gli orari mostrano.

United Airlines aggiunge quattro nuove rotte dagli aeroporti della California

United sta tornando a Santa Maria sulla costa centrale della California e si espanderà a Milwaukee questo giugno mentre continua a crescere la sua rete di rotte nazionali.

Il vettore tornerà a Santa Maria (SMX) con tre rotte, aggiungendo il servizio per Denver (DEN), Los Angeles (LAX) e San Francisco (SFO). Tutte e tre le rotte iniziano 4 giugno opererà quotidianamente su jet Bombardier CRJ200 da 50 posti.

United precedentemente servito Santa Maria, che è circa a metà strada tra Santa Barbara e San Luis Obispo, fino al 2016, secondo gli orari Cirium. Prima di terminare il servizio, la compagnia aerea aveva servito Santa Maria continuamente almeno dal 1987.

Più: Come l’hub di Denver di United Airlines ha raggiunto i 700 voli

Un Bombardier CRJ 550 di United Express è visto a Harrisburg, Pennsylvania, dopo il suo primo volo per la compagnia aerea. (Foto di Zach Griff/TPG)

CANTIERI CANADESI, MESSICANI

Volaris

Volaris aggiunge nuove rotte tra Stati Uniti e Messico

Il vettore ultra-low cost messicano Volaris aggiunge diverse nuove rotte verso gli Stati Uniti questa primavera.

Volaris ha confermato a TPG che inizierà a volare sia a Chicago O’Hare (ORD) che a Las Vegas da Leon/Guanajuato, Messico (BJX), il 2 aprile. I voli da BJX a Dallas/Fort Worth (DFW) iniziano il 3 aprile. Volaris volerà tre voli a settimana sulle rotte di Chicago e Las Vegas e due a DFW.

Il vettore economico messicano ha detto che volerà a DFW da Zacatecas, Messico (ZCL), offrendo due voli a settimana a partire dal 2 aprile.

Volaris opererà anche un volo settimanale stagionale tra Los Angeles (LAX) e Cancun, Messico (CUN). Quel servizio è impostato per iniziare il 23 maggio e continuare fino al 15 agosto.

Un aereo Volaris è visto all’aeroporto internazionale Benito Juarez di Città del Messico il 17 gennaio 2018. (Foto: Alfredo Estrella/AFP via Getty Images)

WestJet

WestJet apre una nuova rotta Boeing 737 per l’Europa da Halifax

La città canadese di Halifax sta ottenendo una nuova rotta WestJet per l’Europa.

Questo arriverà il 5 giugno, quando WestJet lancia un servizio stagionale non stop dalla più grande città della Nuova Scozia a Manchester (MAN), in Inghilterra. Il vettore offrirà quattro voli settimanali fino al 24 ottobre su Boeing 737-700 aircraft.

La rotta Manchester dà Halifax (YHZ) un altro collegamento transatlantico su WestJet, che offre già un programma stagionale dalla città a Dublino, Irlanda (DUB); Glasgow, Scozia (GLA); Londra Gatwick (LGW) e Parigi Charles de Gaulle (CDG).

La rotta copre una distanza di 2.749 miglia, secondo il sito web Great Circle Mapper.

Una vista di un Boeing 737 WestJet all’aeroporto internazionale di Calgary il 10 settembre 2018. (Foto: Artur Widak/NurPhoto via Getty Images)

CORRIERI INTERNAZIONALI

Azul

Azul in rapida crescita per volare in Brasile da New York

Ci sarà una nuova opzione per i viaggiatori tra New York e il Brasile questa estate quando il vettore brasiliano Azul aggiunge la Grande Mela alla sua crescente mappa internazionale.

La compagnia aerea inizierà il servizio tra la sua base Viracopos (VCP) vicino a San Paolo e New York John F. Kennedy (JFK) il 15 giugno. Offrirà un servizio giornaliero su jet Airbus A330.

“Offriamo già la più ampia rete in Brasile con servizio per più di 100 destinazioni nazionali e ora stiamo aggiungendo una destinazione aziendale molto importante al nostro portafoglio”, ha detto il CEO di Azul John Rodgerson in una dichiarazione.

Un Airbus A330-900neo decolla in una foto di Airbus. (Foto: Cortesia di Airbus)

Hainan

Hainan Airlines ha ufficialmente lasciato Las Vegas

Hainan Airlines è ufficialmente fuori dal Las Vegas McCarran International Airport, ponendo fine a mesi di incertezza sul fatto che il vettore cinese rimanesse o se ne andasse.

Il vettore cinese ha terminato il servizio tra Beijing Capital (PEK) e Las Vegas (LAS) dopo tre anni l’11 gennaio, Chris Jones, direttore marketing di McCarran, ha confermato a TPG. Hainan era l’unica compagnia aerea che offriva voli senza scalo tra la città del Nevada e la Cina.

“È sicuramente deludente”, ha detto Jones. “Speriamo che le condizioni migliorino e possiamo rivedere questo di nuovo qualche volta lungo la linea, come credo che ci sia un mercato per questa coppia di città.”

Un Boeing 787 di Hainan Airlines. (Foto di Javier Rodriguez / The Points Guy)

Philippine Airlines

Philippine Airlines aggiungerà nuovi voli per Seattle, Los Angeles

Philippine Airlines sembra pronta ad aggiungere una nuova rotta che collega Manila a Seattle e a rilanciare il servizio tra Cebu e Los Angeles.

Entrambi i voli per Seattle (SEA) e Los Angeles (LAX) inizieranno a maggio, con Philippine Airlines che offrirà tre voli alla settimana sulle rotte. Seattle sarebbe volata con un Airbus A350 e Los Angeles con un Boeing 777.

Entrambe le rotte sono state riportate per la prima volta da Airlineroute. Tuttavia, TPG potrebbe solo confermare indipendentemente i voli Cebu-Los Angeles.

Il portavoce dell’aeroporto internazionale di Los Angeles Heath Montgomery ha confermato i piani di Philippine Airlines per rilanciare i voli tra la città centrale filippina di Cebu (CEB) e LAX a partire dal 2 maggio.

Philippine Airlines ha terminato i voli tra Cebu (CEB) e Los Angeles nel maggio 2017, secondo gli orari Cirium.

Il vettore è l’unica compagnia aerea che vola tra le Filippine e gli Stati Uniti continentali, secondo Cirium. La compagnia aerea serve Los Angeles, New York John F. Kennedy (JFK) e San Francisco (SFO) dalla sua base di Manila.

(Un Boeing 777 di Philippine Airlines arriva a LAX il 06 febbraio 2017. (Foto di FG/Bauer-Griffin/GC Images)

Foto di Zach Griff, TPG

Chase Sapphire Preferred® Card

Offerta di benvenuto: 80.000 punti

VALORE BONUS di TPG*: $1,650

CARD HIGHLIGHTS: punti 2X su tutti i viaggi e ristoranti, punti trasferibili a oltre una dozzina di partner di viaggio

*Il valore del bonus è un valore stimato calcolato da TPG e non dall’emittente della carta. Visualizza le nostre ultime valutazioni qui.

Applica ora

Altre cose da sapere

  • Acquista 80.000 punti bonus dopo aver speso $4.000 in acquisti nei primi 3 mesi dall’apertura del conto. Sono 1.000 dollari quando riscatti attraverso Chase Ultimate Rewards®. Inoltre, guadagna fino a $50 in crediti di dichiarazione per acquisti in negozi di alimentari entro il tuo primo anno di apertura del conto.
  • Acquista punti 2X sui pasti, compresi i servizi di consegna idonei, il cibo da asporto e i pasti fuori e i viaggi. Inoltre, guadagna 1 punto per ogni dollaro speso su tutti gli altri acquisti.
  • Ottieni il 25% di valore in più quando riscatti per biglietti aerei, hotel, noleggio auto e crociere attraverso Chase Ultimate Rewards®. Per esempio, 80.000 punti valgono $1.000 per i viaggi.
  • Con Pay Yourself Back℠, i tuoi punti valgono il 25% in più durante l’offerta corrente quando li riscatti per crediti di dichiarazione contro gli acquisti esistenti in categorie selezionate e rotanti.
  • Ottieni consegne illimitate con una tassa di consegna di $0 e costi di servizio ridotti su ordini idonei superiori a $12 per un minimo di un anno con DashPass, il servizio di abbonamento di DoorDash. Attiva entro il 31.12.21.
  • Conta su un’assicurazione per l’annullamento/interruzione del viaggio, un’assicurazione per i danni da collisione del noleggio auto, un’assicurazione per i bagagli smarriti e altro ancora.
  • Prendi fino a $60 indietro su un abbonamento Peloton Digital o All-Access idoneo fino al 31.12.2021, e ottieni l’accesso completo alla loro libreria di allenamenti attraverso l’app Peloton, inclusi cardio, corsa, forza, yoga e altro. Segui le lezioni usando un telefono, un tablet o una TV. Nessuna attrezzatura per il fitness è richiesta.
Regolare APR
15.99%-22.99% Variabile

Tassa annuale
$95

Tassa di trasferimento del saldo
Oppure $5 o 5% dell’importo di ogni trasferimento, se maggiore.

Credito consigliato
Eccellente/Buono

Editorial Disclaimer: Le opinioni qui espresse sono solo quelle dell’autore, non quelle di qualsiasi banca, emittente di carte di credito, compagnie aeree o catena alberghiera, e non sono state riviste, approvate o altrimenti sostenute da nessuna di queste entità.

Disclaimer: Le risposte che seguono non sono fornite o commissionate dalla banca inserzionista. Le risposte non sono state riviste, approvate o sostenute in altro modo dall’inserzionista della banca. Non è responsabilità dell’inserzionista bancario garantire che tutti i post e/o le domande ricevano una risposta.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.