Lenti a contatto protesiche

Di Michelle Stephenson; revisione e contributi di Gary Heiting, OD

Le lenti a contatto protesiche sono prescritte per mascherare i difetti e migliorare l’aspetto di un occhio sfigurato da un difetto di nascita, un trauma o una malattia degli occhi.

Se anche alcune strutture dell’occhio ferito o sfigurato non funzionano correttamente, le lenti protesiche speciali possono essere progettate per bloccare la luce in eccesso dal raggiungere la parte posteriore dell’occhio per ridurre l’abbagliamento e aumentare il comfort.

Il vostro oculista può abbinare le lenti a contatto protesiche all’aspetto di un occhio sano utilizzando un set di prova pre-fatto o ordinando lenti a contatto personalizzate.

Come le lenti a contatto regolari, le lenti a contatto protesiche possono essere fatte di materiali permeabili ai gas o morbide. E la maggior parte delle lenti protesiche possono essere pulite e disinfettate utilizzando le stesse soluzioni multiuso per lenti a contatto raccomandate per le lenti convenzionali morbide o gas permeabili.

Le lenti protesiche personalizzate possono essere realizzate in un’ampia varietà di poteri delle lenti per correggere miopia, ipermetropia e/o astigmatismo, oppure possono essere prodotte senza potere correttivo per fornire semplicemente un aspetto più naturale a un occhio cieco o sfigurato.

Condizioni dell’occhio che possono trarre beneficio dalle lenti a contatto protesiche

Molte lesioni, condizioni e infezioni possono portare alla deturpazione di un occhio e far sentire un individuo consapevole del proprio aspetto. Le lenti protesiche possono essere appositamente progettate per corrispondere il più possibile all’aspetto dell’occhio intatto e rendere l’occhio sfigurato meno evidente.

Le condizioni sfiguranti spesso trattate con lenti a contatto protesiche includono la formazione incompleta della pupilla (aniridia), la mancanza di pigmento o colore nell’occhio (albinismo) e danni alla cornea a causa di un trauma.

Le persone con albinismo o altre condizioni oculari che creano sensibilità alla luce (fotofobia) possono beneficiare di lenti protesiche che riducono la quantità di luce che entra nell’occhio. Le lenti protesiche a volte sono anche usate per eliminare la visione doppia (diplopia) causata da certe condizioni dell’occhio.

Lenti a contatto speciali protesiche colorate a volte sono usate per migliorare la visione nei casi di ambliopia infantile. Due lenti a contatto colorate dall’aspetto identico sono indossate, ma una lente ha una pupilla opaca dipinta su di essa per bloccare (occludere) la luce dall’entrare nell’occhio. Questa lente viene indossata sull’occhio con vista normale, costringendo un uso maggiore dell’occhio ambliope per migliorare lo sviluppo della visione nell’occhio interessato.

La terapia di occlusione con lenti a contatto protesiche può essere più efficace per il trattamento dell’ambliopia rispetto all’uso di una benda sull’occhio, che i bambini spesso resistono o rimuovono per l’imbarazzo. Ma il trattamento dell’ambliopia con le lenti a contatto è più costoso a causa del costo delle lenti protesiche.

Come vengono prescritte le lenti a contatto protesiche

Il primo passo per l’applicazione delle lenti a contatto protesiche è fare un esame oculistico completo. Durante questo esame, il vostro optometrista o oftalmologo esaminerà accuratamente i vostri occhi per escludere condizioni che potrebbero interferire con il successo dell’uso delle lenti a contatto protesiche.

Il secondo passo è quello di sottoporsi all’applicazione delle lenti a contatto. Oltre ad eseguire le fasi di un normale esame e applicazione delle lenti a contatto, il vostro oculista può anche scattare fotografie ravvicinate dei vostri occhi. Queste foto a colori sono inviate al produttore di lenti a contatto protesiche per aiutare l’azienda a creare una lente protesica che corrisponda il più possibile al colore e all’aspetto naturale dei tuoi occhi.

Alcuni medici oculisti specializzati in contatti per occhi difficili da adattare possono anche avere a disposizione set di prova di lenti protesiche campione in modo da poter avere un’idea immediata di quanto efficacemente le lenti possano restituire un aspetto naturale ai tuoi occhi colpiti.

Pagina aggiornata a gennaio 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.