Orzo nel cibo per cani

Che cos’è l’orzo?

L’orzo è uno dei cereali più comuni insieme ad altri, come il grano, la segale e l’avena. L’orzo è stato coltivato per migliaia di anni e ha avuto origine in Eurasia già diecimila anni fa.

Alcuni dei maggiori produttori di orzo sono la Russia, l’Australia, la Francia, la Germania e l’Ucraina. Tuttavia, è prodotto in molti altri paesi del mondo, compresi gli Stati Uniti e il Canada.

L’orzo ha un numero considerevole di usi che vanno dal foraggio per gli animali, alla produzione di birra, alle zuppe, agli stufati e altro ancora. Oltre a questi, l’orzo è stato un ingrediente base del cibo per cani per oltre cinquant’anni.

Che dire dell’orzo perlato?

L’orzo perlato è una versione semilavorata dell’orzo a cui è stato rimosso il guscio esterno. Questa lavorazione è simile a quella del riso, dove il riso integrale ha ancora il suo guscio esterno, e il riso bianco lo ha rimosso.

Sfortunatamente, facendo questo, si perde molto, comprese le fibre alimentari, così come alcune vitamine e minerali. Anche se ci sono delle eccezioni, la maggior parte dei cani trarrebbe beneficio dall’orzo senza guscio, noto anche come Groat d’orzo, piuttosto che dall’orzo perlato.

Detto questo, una piccola quantità di orzo perlato combinato con altri cereali e materiale vegetale non dovrebbe essere motivo di preoccupazione. Il motivo per cui non dovreste preoccuparvi è che gli altri ingredienti della ricetta possono probabilmente compensare la mancanza di fibre e di altri micronutrienti dell’orzo perlato.

Gli svantaggi dell’orzo nel cibo per cani

Il nutrimento principale fornito dall’orzo è la sua grande percentuale di carboidrati. I carboidrati possono fornire ai cani una fonte di energia.

Oltre ai carboidrati, l’orzo contiene una piccola parte di proteine. Purtroppo questa proporzione non è così grande come alcune delle alternative all’orzo, come i legumi.

Come discusso in precedenza, l’orzo non decorticato, noto anche come Semola d’orzo, contiene una percentuale significativa di fibre alimentari.

Infine, l’orzo è un’eccellente fonte di vitamine e minerali selezionati come le vitamine B, il manganese e il fosforo.

Svantaggi dell’orzo nel cibo per cani

L’orzo non ha vantaggi distinti, ma ciò che sta diventando sempre più importante è l’uso dell’orzo e di altri cereali in proporzioni troppo grandi.

Mentre i cani possono essere onnivori, essi prosperano meglio con una dieta equilibrata con grandi porzioni di carne e pesce. Il cibo per cani che è caricato con proporzioni più alte di cereali e altre sostanze vegetali non è l’ideale e non fornirà al cane la nutrizione necessaria.

Dovreste sempre assicurarvi che un cibo per cani abbia gli ingredienti di carne e pesce come primo ingrediente elencato, e preferibilmente anche in posti più bassi.

Marche di cibo per cani che usano l’orzo

C’è una vasta gamma di marche di cibo per cani che utilizzano l’orzo come ingrediente. Alcuni esempi sono Earthborn Holistic, Fromm, American Natural Premium, Solid Gold e Taste of the Wild.

Tra tutte le ricette che utilizzano l’orzo create da queste marche, vi consigliamo di controllare la ricetta di Earthborn Holistic qui sotto. Questa ricetta combina carne e pesce di alta qualità con orzo e altri cereali in proporzioni modeste.

Check Price On Chewy

Tuttavia, rispetto ad alcuni altri cereali che hanno guadagnato popolarità negli ultimi anni (come miglio e grano saraceno), l’orzo è rimasto piuttosto stabile.

Guarda i nostri articoli su questi cereali qui sotto.

Miglio nel cibo per cani

Grano saraceno nel cibo per cani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.