Perché il mio udito soffre quando ho il raffreddore?

Fonte: Pexels

Tutti odiano il raffreddore. Gli occhi che lacrimano, il naso che cola e la sensazione di chiuso sono terribili. Le orecchie e la gola bruciano e si ha a malapena l’energia per reggere la propria testa, perché sembra che pesi due tonnellate.

E poi c’è la perdita dell’udito. Quando ho un raffreddore, il mio udito prende quasi sempre una svolta temporanea per il peggio. Mentre penso che questo accade per tutti, quando si inizia con un udito meno che stellare per cominciare, può essere un grosso problema.

articolo continua dopo la pubblicità

Con un raffreddore alla testa, il liquido può accumularsi nell’orecchio medio, rendendo più difficile per i suoni di viaggiare al timpano. Questo tipo di perdita dell’udito è chiamato perdita dell’udito conduttiva perché si riferisce alla difficoltà di condurre le onde sonore dall’ambiente al timpano. A volte il fluido nell’orecchio può anche causare il tinnito (ronzio nelle orecchie). Se si aggiunge tutto questo alla perdita dell’udito neurosensoriale (perdita dell’udito legata a danni alla coclea o al nervo acustico), si hanno dei problemi. Grossi problemi.

Secondo l’American Academy of Otolaryngology, la perdita media dell’udito dovuta al liquido nelle orecchie è di 24 decibel, che è circa equivalente all’impatto di indossare tappi per le orecchie. In casi gravi, l’effetto può essere alto come 45 decibel, che è il livello di conversazione. Questo è un impatto enorme.

La buona notizia è che la perdita di udito aggiuntiva che viene con un raffreddore è di solito temporanea. E per me, quando un raffreddore finalmente sparisce, e il mio “normale” udito compromesso ritorna, sono così grato per questo. Infatti, spesso mi stupisco di come sento bene, come se ci fosse stato un qualche tipo di recupero miracoloso.

L’articolo continua dopo la pubblicità

Nel frattempo, ecco i miei consigli per sopravvivere a un raffreddore con perdita dell’udito:

1. Riposare: L’obiettivo è quello di sbarazzarsi del raffreddore il più rapidamente possibile e il modo migliore per farlo è quello di riposare, bere molti liquidi, e utilizzare un umidificatore per aggiungere umidità all’aria. Anche la zuppa di pollo non può far male.

2. Medicina da banco: Prova a prendere un decongestionante, che può aiutare a ridurre l’infiammazione nei passaggi nasali e ad asciugare il liquido in eccesso. Anche gli spray nasali salini possono aiutare in questo caso.

3. Confessare: Cerco sempre di far sapere alla gente che avrò qualche problema in più a sentire quando ho un raffreddore. E’ divertente perché, dato che quasi tutti possono capire questo, le persone spesso fanno un lavoro migliore ricordandosi di parlare quando sono malato piuttosto che quando sono sano!

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.