Perché il PH del tuo shampoo è importante per la salute dei capelli – Shaggin Salon

Se hai fatto un corso di chimica a scuola, probabilmente hai familiarità con i livelli di pH (idrogeno potenziale). Che tu ci creda o no, ma gli stessi livelli di pH che hai imparato sono importanti quando si tratta di capelli sani. Se vuoi mantenere il colore vibrante, la lucentezza e la salute generale dei tuoi capelli, è essenziale sapere come i livelli di pH nello shampoo e in altri prodotti per capelli possono influenzarli.

Una breve panoramica della scala pH

Non hai bisogno di una laurea in chimica per capire i livelli di pH. È abbastanza semplice, ma molte persone non sanno che gli shampoo hanno livelli variabili che possono influenzare la salute dei capelli. Inoltre non aiuta il fatto che molti shampoo non elencano i livelli di pH sul retro delle bottiglie.

Ecco le basi:

La scala del pH va da 0 a 14, dove 7 è “neutro”. I numeri più bassi sono considerati più acidi e i numeri più alti sono alcalini. La quantità di idrogeno in una soluzione determina se è più acida o alcalina. Più alto è il livello di pH, più duro è lo shampoo sui capelli. Il miglior livello di pH per lo shampoo è tra 5 e 7.

Perché il livello di pH è importante?

Livelli di pH e capelli sani

I tuoi capelli sono costituiti da piccoli fusti formati da scaglie, chiamate cuticole. L’acqua e i prodotti per capelli a base alcalina causano l’apertura di queste scaglie, esponendo l’interno del fusto dei capelli. Idealmente, si vuole chiudere questa cuticola per proteggerla dagli elementi nocivi. Per fare questo, dovresti scegliere uno shampoo leggermente acido per chiudere la cuticola e aiutare il fusto del capello a trattenere l’umidità.

Quando tingi i capelli, la colorazione apre la cuticola in modo che il colore assorba completamente la corteccia (interno del fusto del capello).Per evitare che i capelli si secchino, il cuoio capelluto produce naturalmente olio con pH leggermente acido per chiudere i fusti dei capelli. Tuttavia, una colorazione frequente può portare il cuoio capelluto a produrre troppo olio, lasciando i capelli grassi. Uno shampoo a pH bilanciato non solo aiuta a mantenere le cuticole chiuse, ma impedisce al cuoio capelluto di produrre troppo olio dopo aver trattato i capelli. Dopo tutto, i capelli grassi sono l’ultima cosa che ci si aspetta di avere dopo il trattamento.

Shampoo a pH bilanciato

gli shampoo a pH bilanciato non sono importanti solo per coloro che colorano spesso i loro capelli. Se hai un cuoio capelluto naturalmente oleoso, punte secche e fragili o capelli sottili, gli shampoo a pH bilanciato possono aiutarti a invertire i danni e darti i capelli sani che meriti.

  • Per i capelli grassi prova uno shampoo a pH bilanciato che contenga pantenolo
  • Per i capelli secchi con doppie punte prova uno shampoo a pH bilanciato che contenga alcoli grassi come l’alcol cetilico
  • Per i capelli trattati con coloriPer i capelli trattati con colori, scegli uno shampoo con elementi come l’olio di jojoba e la vitamina E per mantenere l’umidità

Chiedi a uno stilista

Capire i livelli di pH e come influisce sulla salute dei tuoi capelli può aiutarti a scegliere quale shampoo comprare e quali servizi ottenere in un salone. Prima di fare qualsiasi trattamento, chiedi al tuo parrucchiere della salute dei tuoi capelli e cosa puoi fare per ottenere lucentezza, pienezza e colore.

Passa da Shaggin Salon oggi per parlare con noi dei tuoi capelli. I nostri parrucchieri sono addestrati e impegnati ad aiutare il tuo aspetto sano e bello e faranno raccomandazioni che sono giuste per te.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.