Perché il tuo condizionatore d’aria perde acqua in casa

Ogni volta che c’è una perdita in casa tua, è naturale sentirsi preoccupati. I danni dell’acqua possono essere costosi da riparare, e non si verificano solo una volta che la perdita è iniziata. Anche la perdita più semplice può danneggiare pavimenti, pareti, soffitti, tappeti e persino mobili.

Se il vostro A/C ha iniziato a perdere acqua, è fondamentale agire. Prima di andare oltre, spegnete il vostro condizionatore d’aria e pulite l’acqua che è gocciolata. I danni dell’acqua possono verificarsi entro pochi minuti da una perdita, e vorrete proteggere la vostra casa da qualsiasi danno potenziale mentre indagate la causa della perdita.

Mentre un A/C che perde è una causa di allarme, la maggior parte dei malfunzionamenti legati alle perdite possono essere riparati rapidamente da un tecnico HVAC.

Ragione#1: Bobina dell’evaporatore congelata

Il vostro condizionatore d’aria ha diverse parti importanti che aiutano a raffreddare l’aria nella vostra casa. Una di queste parti è conosciuta come la bobina dell’evaporatore, che è responsabile del raffreddamento del refrigerante che passa attraverso la sua bobina. Lo fa estraendo il calore dall’aria all’interno della tua casa e inviandolo alla bobina del condensatore all’esterno.

Se non si ottiene il vostro annuale A / C tune-up, yourevaporator coil può diventare coperto in un sottile (o spesso) strato di polvere e dirt.When la bobina si sporca, è in grado di eseguire lo scambio di calore trayour aria interna e il refrigerante. Questo provoca la bobina dell’evaporatore per ottenere toocold, e il ghiaccio può formare come risultato. Nel corso del tempo, l’intera bobina può essere inglobata nel ghiaccio.

Se notate una pozza d’acqua sotto il vostro A/C, controllate la bobina dell’evaporatore. L’acqua potrebbe essere gocciolante da uno strato di ghiaccio e gelo che cresce intorno alla bobina. Anche se questo è qualcosa che si dovrebbe ottenere fixedright subito, è improbabile che causare danni permanenti alla vostra unità. Spegni il tuo A/C, metti un asciugamano sotto l’unità e fissa un appuntamento per una semplice riparazione A/C.

Ragione#2: Linea di scarico intasata

Come abbiamo detto nei blog passati, il vostro A/C è responsabile della rimozione dell’umidità dalla vostra aria interna. Alti livelli di umidità rendono difficile per il tuo condizionatore d’aria raffreddare la tua casa, quindi rimuove l’umidità come parte del suo processo di raffreddamento.

Questa linea di scarico può intasarsi nel tempo, come qualsiasi altro tubo nella tua casa. Quando questo accade, l’acqua può accumularsi all’interno della vostra unità. Se lo scarico non viene pulito in tempo, l’acqua raccolta fuoriesce dalla vaschetta di condensazione e gocciola sul pavimento.

Questa è una delle cause più comuni delle perdite del condizionatore, ed è anche facile da riparare! Un tecnico HVAC può usare un aspirapolvere bagnato/asciutto per rimuovere qualsiasi polvere, sporcizia o muffa che si è accumulata all’interno della linea di scarico.

Ragione#3: Pan di scarico arrugginito

Un’altra parte del condizionatore d’aria che può causare perdite è il pannello di condensazione. Come discusso sopra, la vaschetta di condensazione raccoglie l’umidità che viene estratta dall’aria interna. Dopo essersi accumulata nella vaschetta profonda un centimetro, l’acqua viaggia attraverso un tubo di scarico verso l’esterno della vostra casa.

La vaschetta impedisce all’umidità di gocciolare all’interno del vostro A/C e di colare nella vostra casa. Poiché la vaschetta è poco profonda, può traboccare se lo scarico della condensa si intasa. Tutta l’acqua che fuoriesce dalla padella sarà perdite nella vostra casa.

Piastre di scarico condensa può anche diventare arrugginito nel tempo, soprattutto quando il condizionatore d’aria è dieci anni o più vecchio. Fori e crepe in una vaschetta di condensa arrugginita possono permettere all’acqua di penetrare nella vostra casa.

Ragione#4: Refrigerante basso

È un malinteso comune che i condizionatori d’aria usino il refrigerante nello stesso modo in cui le auto usano il gas. Questo non è corretto. Il vostro condizionatore d’aria non richiede ricariche regolari di refrigerante. Tuttavia, il vostro A/C può sperimentare malfunzionamenti che causano la perdita di refrigerante, che è solitamente indicata da un sibilo o un rumore di bolle provenienti dal sistema.

Se il vostro A/C sta sperimentando una perdita di refrigerante, l’unità dovrà essere riparata e il refrigerante perso dovrà essere sostituito. Senza la giusta quantità di refrigerante, il vostro A/C non sarà in grado di estrarre il calore dall’aria interna. Questo impedisce al vostro A/C di raffreddare la vostra casa, e può anche causare la bobina dell’evaporatore per ottenere troppo freddo. Quando la bobina dell’evaporatore raggiunge una certa temperatura, inizierà a formare ghiaccio all’interno dell’unità. Questo ghiaccio può far sì che il condizionatore d’aria perda acqua nella vostra casa.

Un condizionatore che perde dovrebbe sempre essere trattato appena possibile, indipendentemente dalla causa della perdita. I danni dell’acqua possono verificarsi molto rapidamente, e non riuscire a far riparare il condizionatore d’aria quando si nota per la prima volta il problema può portare a un guasto più grande.

Se vedete gocciolare acqua dal vostro A/C, chiamate subito FourSeasons e stendete un asciugamano per evitare che l’umidità danneggi il vostro pavimento. Come sempre, il modo migliore per prevenire che il vostro A/C sviluppi una perdita è quello di ottenere il vostro annuale A/C Tune-up. Non dimenticate di programmare il vostro prima che questa stagione finisca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.