Portare un violoncello o una tavola da surf su un aereo? American Airlines ha appena tagliato le sue tariffe

Effettivo da subito, American Airlines non farà più pagare ai passeggeri 150 dollari per controllare attrezzature sportive come biciclette o tavole da surf, o strumenti musicali come un violoncello. Tali articoli, che in precedenza erano considerati bagaglio fuori misura, saranno ora coperti dalla normale tassa di 30 dollari per il bagaglio registrato, a condizione che l’articolo pesi meno di 50 libbre. E venire inverno, o se siete diretti all’emisfero meridionale, gli sciatori saranno in grado di includere i loro sci e una borsa di attrezzature come un singolo elemento se il peso è inferiore a quel limite.

“American ha reso più facile per musicisti e atleti di viaggiare con la loro attrezzatura, eliminando alcune tasse che erano precedentemente imposte su attrezzature oversize,” Ross Feinstein, un portavoce della compagnia aerea, ha detto in una dichiarazione. I cambiamenti sono stati basati sul feedback dei clienti e dei dipendenti.

American continuerà ad addebitare una tassa di 150 dollari per alcuni oggetti speciali, come bombole da sub e corna, che hanno diversi requisiti di gestione.

L’annuncio di American non sta andando a influenzare una parte enorme dei suoi viaggiatori, ed è improbabile che sia un segno di un cambiamento più grande, almeno non ancora. Le compagnie aeree fanno ancora molto affidamento sulle tasse come un modo per raccogliere entrate mantenendo i prezzi dei biglietti più bassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.