Sangria facile di vino rosso

Stiamo condividendo una ricetta facile della sangria che vi piacerà! La sangria di vino rosso è fatta con il tuo rosso spagnolo preferito, succo d’arancia, rum e tonnellate di agrumi affettati.

Questa sangria è una grande bevanda per feste e incontri. Se state organizzando una festa, assicuratevi di controllare anche le nostre ricette Festive Hot Toddies e Raspberry Mulled Wine.

Niente ha più sapore di estate per me di una sangria agrumata al vino rosso con ghiaccio. Ho fatto un triplo lotto di questa sangria con rum per un barbecue questo fine settimana ed è stato un piacere per tutti!

Ma, attenzione… non ha un sapore così forte come è 😛

Che cos’è la Sangria?

La sangria è una bevanda spagnola fatta con un vino rosso secco, frutta e altre deliziose aggiunte come liquore, zucchero e agrumi. Amiamo la sangria fatta in casa perché puoi davvero farla tua in base a ciò che hai nella tua cucina.

Siccome la sangria è una bevanda/punch così versatile, abbiamo pensato di condividere le basi di ciò che la tua ricetta di sangria dovrebbe includere.

  1. Vino: che tu stia facendo una sangria alla rosa o una sangria al vino rosso, avrai bisogno di una bottiglia intera! Nella maggior parte dei casi, qualunque sia il tipo di vino che stai usando, vorrai che sia sul lato più secco perché tipicamente le cose che aggiungi portano la dolcezza.
  2. Buio: Poi viene l’alcool. Il tipo di alcol dipende dal tipo di vino che usi. Io preferisco la mia sangria al vino rosso con un rum bianco, ma puoi anche usare rum scuro, brandy, o anche vodka!
  3. Citrus: IMO, la sangria non è sangria senza gli agrumi! Questo è ciò che gli dà quel sapore pungente e toglie il sapore “alcolico”. Srynotsry
  4. Altri sapori: Pensate alle spezie e ad altra frutta come mele, bacche e pere.
  5. Dolcificante: Alcune ricette di sangria richiedono un dolcificante come sciroppo semplice, zucchero bianco o anche zucchero di canna. Alcune ricette lo eliminano… dipende tutto da te!
  6. Fizz: tipicamente il seltz non viene mescolato nella sangria, ma spesso viene usato come condimento. Tutti amano un po’ di bollicine.

Tipi di sangria

Mentre la sangria al vino rosso è quella più conosciuta, ci sono molti tipi diversi di sangria che puoi comprare al negozio o fare a casa.

Tutto dipende dal vino di base che si usa insieme agli alcolici e alla frutta aggiunta. Ecco alcuni altri tipi da provare!

  • Sangria di rose
  • Sangria di vino bianco
  • Sangria di moscato
  • Sangria di sidro
  • Vino cotto

Come fare la sangria al vino rosso

La sangria al vino rosso è semplice e servono solo pochi ingredienti per iniziare questa ricetta. Prima di tutto, prendete la vostra bottiglia di rosso secco preferita. Noi raccomandiamo un vino spagnolo secco, ma potete anche usare un cabernet o un vino rosso della casa/da tavola. Assicuratevi solo che sia sul lato più secco perché il succo d’arancia lo bilancerà!

  • vino rosso secco
  • succo d’arancia
  • rum bianco
  • arance
  • lime
  • lamponi
  • mirtilli

Una volta che avete mischiato tutto, è il momento di far avvenire la magia! Lasciate tutto in ammollo per almeno 2 ore o anche durante la notte per ottenere i migliori risultati.

Lo si fa per lasciare la frutta in ammollo nella miscela di vino. In questo modo, tutti i sapori vengono davvero infusi uno nell’altro!

Quale vino rosso è buono per la sangria?

Suggeriamo di usare un vino rosso secco come un Cabernet Sauvignon, Merlot o Pinot Noir. Ovviamente nessuno vuole bere vino super economico, ma la mia regola generale è di puntare a qualcosa intorno ai 15 dollari!

gli alcolici

Se guardi altre ricette su internet, noterai che nella sangria si possono usare diversi alcolici. Noi preferiamo fare la sangria rossa con il rum perché è un po’ più morbido degli altri alcoli e va giù più dolcemente.

Quindi, quanto è alcolica la sangria?

La sangria è in realtà segretamente super alcolica. Il succo d’arancia e gli agrumi fanno un ottimo lavoro per mascherare quanto la sangria sia davvero alcolica!

Se stai cercando di addolcirla un po’, sentiti libero di ridurre la quantità di rum in questa ricetta.

La migliore frutta per la sangria

Hai probabilmente capito che sono prevenuto verso tutti gli agrumi quando si tratta di sangria al vino rosso, ma puoi assolutamente usare qualsiasi tipo di frutta che hai a portata di mano! Ecco alcune altre idee:

  • Fragola + Lime
  • Mela + Arancia
  • Pera + Mirtilli rossi
  • Mirtillo + Limone

Ingredienti

  • 1 (750 ml) bottiglia di vino rosso spagnolo secco
  • 2 tazze di succo d’arancia 100%
  • 9 oz. rum bianco (circa 1 tazza)
  • 2 arance, affettate
  • 2 limoni, affettati
  • 2 lime, affettati
  • 1 pinta di lamponi

Optional

  • Top con kombucha o acqua frizzante prima di servire.

Istruzioni

  1. Porre il vino rosso, il succo d’arancia, il rum bianco e la frutta a fette in una grande brocca o in una ciotola da punch.
  2. Mescolare bene, coprire e mettere in frigorifero.
  3. Lasciare riposare la sangria per almeno 6 ore (o una notte) e servire su ghiaccio. Possibilità di aggiungere una spruzzata di acqua frizzante o kombucha per un po’ di effervescenza.

Suggerimenti & Note

  • Per i migliori risultati, lasciate riposare la sangria durante la notte.
  • Questa ricetta si raddoppia e si triplica molto facilmente. Sentitevi liberi di farlo!

Fatti di nutrizione

Dimensione della porzione: ~1 tazza Calorie: 227 Zucchero: 7 Grasso: 0 Carboidrati: 9 Fibra: 0 Proteine: 1

Autore: Lee FunkeCategoria: BevandaMetodo: No BakeCucina: Spagnolo

Parole chiave: vino rosso sangria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.