Spondilite

La malattia di Pott è una malattia tubercolare delle vertebre caratterizzata da rigidità della colonna vertebrale, dolore al movimento, tenerezza alla pressione, prominenza di alcune spine vertebrali, e occasionalmente dolore addominale, formazione di ascessi e paralisi.

La spondilite anchilosante è una malattia infiammatoria che coinvolge la colonna vertebrale e le articolazioni sacroiliache, quindi è anche una forma di spondiloartrite.

Una combinazione di spondilite e infiammazione dello spazio del disco intervertebrale è chiamata spondilodiscite.

La spondilite è una delle cause più comuni di dolore alla schiena e al collo e deriva dall’infiammazione delle articolazioni vertebrali. La condizione spesso non viene rilevata fino a quando non si è sviluppata completamente e sta causando dolore. Il dolore è di solito concentrato intorno alla regione cervicale del collo, delle spalle e della parte inferiore della colonna vertebrale, con un dolore pungente che si muove verso il basso. I tipi di spondilite includono la spondilite cervicale, che colpisce la colonna cervicale, causando il dolore che si diffonde alla parte posteriore del collo; la spondilite lombare, che causa dolore nella regione lombare; e la spondilite anchilosante, che è principalmente una malattia che colpisce le articolazioni sacroiliache, causando rigidità al collo, alla mascella, alle spalle, alle anche e alle ginocchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.