Tordo vaginale: auto-cura

  • Informazioni generali
  • Vedi il tuo farmacista o medico
  • Suggerimenti per il trattamento
  • Opzioni per il trattamento
  • Più informazioni

Informazioni generali

Il mughetto vaginale è una condizione comune e molte donne ne saranno colpite in qualche momento della loro vita. Alcune donne soffrono di episodi ricorrenti.

Il mughetto è un’infezione fungina causata da un lievito chiamato Candida albicans. I sintomi includono prurito, irritazione o una sensazione di bruciore nella zona genitale, e il dolore può essere presente durante il rapporto sessuale. Ci può essere uno scarico vaginale denso, bianco o cremoso.

Il prurito può essere scatenato dall’assunzione di un ciclo di antibiotici, dai cambiamenti pre-mestruali nell’equilibrio acido vaginale, dal clima caldo o dall’indossare abiti sintetici aderenti. Può anche essere provocato dall’uso di deodoranti vaginali, sali da bagno e alcuni saponi. A volte i rapporti sessuali e l’uso di tamponi possono portare al mughetto, soprattutto se la vagina è secca.

Assumere contraccettivi orali, essere incinta, avere il diabete mal controllato e avere condizioni che influenzano il sistema immunitario, può anche rendere il mughetto più probabile.

Vedi il tuo farmacista o il tuo medico

La maggior parte dei prodotti usati per trattare il mughetto vaginale sono farmaci “solo per il farmacista” o “su prescrizione”, quindi dovrai parlare con il tuo farmacista o medico per ottenere il trattamento.

Hai anche bisogno di vedere il tuo medico se:

  • è la prima volta che hai i sintomi del mughetto
  • hai avuto più di tre infezioni da mughetto nell’ultimo anno o un’infezione negli ultimi due mesi
  • i tuoi sintomi non sono spariti, nonostante il trattamento
  • se sei incinta o stai allattando
  • hai anche dolori al basso ventre, febbre, vomito o diarrea
  • hai meno di 16 anni o più di 60
  • hai il diabete o stai prendendo medicine che sopprimono il sistema immunitario, come il prednisone
  • Hai uno scarico vaginale colorato o maleodorante
  • I tuoi sintomi sono diversi dai precedenti episodi di mughetto
  • Hai avuto un recente cambio di partner sessuale
  • Hai spotting tra le mestruazioni o uno scaricoo uno scarico sanguigno
  • hai vesciche o piaghe nella tua zona vaginale
  • c’è bruciore durante la minzione

Suggerimenti per il trattamento

  • non usare sapone, specialmente sapone profumato, sulla pelle dolorante o irritata
  • Pinetarsol Gel usato esternamente può lenire l’irritazione e ridurre il prurito

Cose che puoi fare per evitare il mughetto ricorrente

  • indossare biancheria di cotone larga ed evitare abiti stretti
  • spazzolare da ‘davanti a dietro’ dopo essere andato in bagno
  • evitare i saponi, deodoranti o talco nella zona genitale
  • evitare i salvaslip deodorati, i bagnoschiuma o i sali da bagno o le docce vaginali
  • usare un lubrificante a base d’acqua durante il rapporto, o quando si inseriscono gli assorbenti se la vagina è secca
  • evitare i preservativi spermicidi
  • fare la doccia dopo l’esercizio fisico
  • provare Aci-Jel, che aiuta a mantenere la corretta acidità vaginale; può aiutare a prevenire il mughetto che si verifica in un momento particolare durante il ciclo mestruale
  • assumere probiotici dopo aver fatto un ciclo di antibiotici può aiutare a rimettere batteri buoni nel sistema e potenzialmente prevenire la ricomparsa del mughetto

Opzioni di trattamento

Preparazioni vaginali antimicotiche a base di imidazolo (creme, pessari, ovuli)

e.g. clotrimazolo (Canesten Clotrimazole Thrush Treatment: 6 Day Pessary; Once Pessary ; 6 Day Cream; 3 Day Cream; Once Cream; Once Pessary + Cream)

  • questi prodotti sono disponibili in trattamenti monodose, di tre giorni o di sei giorni
  • i trattamenti monodose sono più convenienti
  • potrebbero essere necessari trattamenti più lunghi, specialmente se l’infezione è ben stabilita
  • le creme e i pessari sono forniti con applicatori monouso; devono essere inseriti nella vagina, preferibilmente al momento di coricarsi
  • i trattamenti possono essere usati durante le mestruazioni
  • è disponibile una confezione combinata che include una compressa orale e un tubo di crema per uso esterno sulla zona genitale; Questo può essere utile per ridurre il prurito e deve essere applicato due o tre volte al giorno
  • alcuni di questi prodotti possono danneggiare i diaframmi e i preservativi; controllare le indicazioni del produttore
  • è importante completare l’intero corso del trattamento
  • a parte il butaconazolo, tutti i prodotti antimicotici vaginali sono sicuri in gravidanza; Tuttavia, l’applicatore non deve essere usato per somministrare la crema o il pessario – si raccomanda invece di usare un dito per applicare la crema nella vagina
  • il trattamento del vostro partner sessuale non è necessario in quanto il mughetto non è trasmesso sessualmente. I maschi dovrebbero essere trattati solo se hanno essi stessi il mughetto

Medicine antimicotiche orali

es. fluconazolo (Canesoral, Diflucan One, Flufeme)

  • sono trattamenti a dose singola; Il farmaco rimane nel corpo fino a 72 ore e ha dimostrato di essere efficace come i trattamenti vaginali a base di imidazolo
  • Questi farmaci antimicotici orali non devono essere usati da persone di età inferiore ai 18 anni a meno che non sia raccomandato da un medico
  • Questi prodotti non devono essere usati durante la gravidanza o l’allattamento, o da persone con una storia di malattie epatiche o alcune condizioni cardiache
  • Questi prodotti possono anche interagire con alcuni altri farmaci; controllate con il vostro farmacista
  • i prodotti combinati, come Canesoral Duo, includono anche una crema antimicotica che può ridurre il prurito
  • l’inizio del sollievo può essere previsto entro un giorno, e il sollievo completo è possibile entro due giorni; se i sintomi persistono dopo 3 giorni consultare un medico

Altri farmaci antimicotici

e.g. La nistatina (Nilstat Vaginal) crema o pessario vaginale

  • la nistatina è meno efficace degli antimicotici imidazolici vaginali e del fluconazolo orale, ma può essere usata se altri trattamenti non hanno avuto successo
  • le terapie sono per un minimo di 14 giorni
  • non usare con diaframmi o preservativi
  • la nistatina può macchiare i vestiti

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.