Trattamento dell’HIV come prevenzione

In questa pagina:
Trasmissione sessuale dell’HIV
Trasmissione perinatale dell’HIV
Trasmissione dell’HIV tramite l’uso di droghe da iniezione
Altri metodi di prevenzione dell’HIV

Il trattamento dell’HIV permette alle persone che vivono con l’HIV di vivere una vita più lunga e più sana, e può anche aiutare a prevenire la trasmissione del virus.

Trasmissione sessuale dell’HIV

Quando vengono presi come prescritto, i farmaci per l’HIV possono diminuire la quantità di HIV presente nel sangue fino a renderla troppo bassa da misurare. Questo è chiamato essere non rilevabile.

Una persona che vive con l’HIV che diventa e rimane non rilevabile non ha effettivamente alcun rischio di trasmettere l’HIV ai suoi partner sessuali.

Questo concetto è noto come Undetectable = Untransmittable (U=U). U=U si applica solo alla trasmissione sessuale dell’HIV.

Come funziona

  1. Diventa non rilevabile. Questo può richiedere fino a 6 mesi dopo l’inizio del trattamento dell’HIV. Il tuo fornitore di assistenza sanitaria effettuerà gli esami del sangue e ti farà sapere quando non sei rilevabile.

  2. Rimani non rilevabile. Fai un secondo test non rilevabile almeno 6 mesi dopo il primo. Continuare a prendere i farmaci per l’HIV ogni giorno e visitare il tuo fornitore di assistenza sanitaria regolarmente. Essi controlleranno le tue analisi del sangue per assicurarsi che tu sia ancora non rilevabile.

Per maggiori informazioni:

  • Non rilevabile = non trasmissibile (U=U)

Trasmissione perinatale (da madre a figlio) dell’HIV

Tutte le persone incinte dovrebbero essere testate per l’HIV durante la gravidanza. La trasmissione perinatale dell’HIV può essere quasi sempre prevenuta con un’adeguata assistenza medica:

  • I farmaci per l’HIV vengono assunti come prescritto durante la gravidanza, il travaglio e il parto

  • Il bambino non viene allattato al seno

  • Il bambino riceve i farmaci per l’HIV dopo la nascita

Per maggiori informazioni, vedi Trasmissione perinatale (da madre a figlio) dell’HIV

Trasmissione dell’HIV da uso di droghe a iniezione

Non ci sono abbastanza studi per dirci come il trattamento dell’HIV o l’essere non rilevabile prevenga la trasmissione dell’HIV dalla condivisione delle siringhe, ma è ragionevole supporre che essere non rilevabile possa offrire una certa riduzione del rischio.

Le persone che si iniettano droghe o altre sostanze dovrebbero usare ogni volta una siringa e un’attrezzatura sterili per prevenire la trasmissione dell’HIV.

Per maggiori informazioni, vedi Accesso e smaltimento delle siringhe

Altri metodi di prevenzione dell’HIV

Ci sono molti metodi per prevenire l’HIV. A seconda delle tue circostanze, puoi scegliere di usarne uno o di combinare diversi metodi.

  • Profilassi pre-esposizione (PrEP)
    PrEP è una pillola giornaliera che può prevenire l’infezione da HIV.

  • Test HIV
    Tutti coloro che hanno 13-64 anni dovrebbero fare il test HIV almeno una volta. Se non conosci lo stato dell’HIV dei tuoi partner sessuali o se condividi strumenti per l’iniezione, dovresti fare il test per l’HIV almeno una volta all’anno.

  • Preservativi (CDC)
    Se usati nel modo giusto ogni volta, i preservativi sono altamente efficaci nel prevenire l’HIV e altre malattie sessualmente trasmissibili (STD).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.